• Secondo incontro transnazionale a Rzeszów, Polonia

    Il secondo incontro transnazionale si è tenuto a Rzeszów, Polonia, il 22 e il 23 giugno 2016. I partner si sono incontrati nei locali della Danmar Computers. L’incontro ha avuto inizio con la presentazione dei risultati della O1“Stato dell’arte e analisi dei metodi di supporto nell’auto-apprendimento di una seconda lingua utilizzando OER”. PPC ha presentato i principali risultati dello Stato dell’arte e le questioni principali da considerare nelle guide e nei corsi on-line. Forium ha presentato lo stato di avanzamento del lavoro svolto sulla versione 1 della O2 “Guida di supporto all’auto apprendimento di L2 con l’utilizzo di RDA (Risorse Didattiche Aperte) via web”. La struttura definita per la guida si basa sul modello di Chamon sull’apprendimento delle lingue, che richiede quattro processi metacognitivi: pianificazione, implementazione, monitoraggio e valutazione. Entrambe le sezioni, riguardanti i discenti e facilitatori, si sviluppano seguendo questi 4 processi metacognitivi e concentrandosi sull’apprendimento di una L2. Tuttavia, come evidenziato da ELC e Forium, la guida (O2) doveva essere chiaramente definita all’interno degli altri prodotti previsti dal progetto e-CAL visto il suo forte impatto sullo sviluppo dei corsi online.

    I partner hanno concordato il piano di lavoro da seguire, per quanto riguarda lo sviluppo della guida (O2).

    È stato discusso dettagliatamente il prodotto successivo ovvero il Corso Online per Facilitatori (O3) e sono stati presi in considerazione i suggerimenti dei partners. ASEV – il partner responsabile, consegnerà i contenuti del corso onlinea settembre 2016.

    Proseguendo, i partner si sono concentrati sui prodotti successivi la O4, O5 e O6. La struttura del Corso online rivolto ai discenti O4 è stata presentata da Eurospeak, responsabile O5, che ha illustrato un quadro, che sarà utilizzato per raccogliere i dati sulle varie OER in cui saranno coinvolti gli studenti.

    È stata presentata l’idea per la realizzazione dell’ultimo prodotto O6. Danmar Computers inizierà a lavorare sul prodotto, dopo aver ricevuto la prima serie di materiali in cui i partner saranno invitati a fornire feedback e commenti.

    L’ultima parte dell’incontro ha affrontato argomenti relativi alla gestione del progetto, alle attività di diffusione e die risultati attesi e di altre questioni sollevate dai partner.

    Il prossimoincontro è previstoin Italia ad Empoliper 3 e 4 Aprile 2017.

Comments are closed.